Alle Red Bull le prime due gare del Clipsal 500 di Adelaide
04 Marzo 2014 - 13:08
|

Gara 1

Ritornano le V8 Supercars, ritorna il gran turismo australiano ad Adelaide con 3 gare in cui  la nuova stagione vede come campione uscente Whincup  e la Red Bull Australia  come campione costruttori.

Jamie Whincup scattato dalla pole di gara 1  ha dato una dimostrazione di forza  sin dalle prime battute lasciando tutti i suoi rivali sul posto e, dopo aver aver guadagnato secondi su Lowndes, è entrato nella modalità “controllo” fino alla fine. Infatti, il campione uscente ha dominato la prova dal primo giro, mentre il povero Lowndes ha dovuto contenere uno scatenato Shane Van Gisbergen  deciso a sorpassarlo.  Le migliorie sull’ auto di Lowndes però, hanno aiutato il pilota a restringere il gap che lo separava dal co5292994-3x2-700x467mpagno buttandosi negli scarichi nelle battute finali. Whincup ha per cui dovuto fare richiesta a tutte le sue abilità da grande campione, costringendo   Lowndes  all’ errore.

Il podio viene completato da Van Gisbergen bravo a sopravanzare auto alla partenza  tenendo il controllo del kiwi Coulthard e Winterbottom. Nelle posizioni discrete del gruppo troviamo la sorprendente Nissan di Rick Kelly ed un magico debutto della Volvo s60  di Mclaughlin. Nota dolente della prova sono state le Mercedes situate nelle retrovie.

Gara 2

Nella seconda gara  di giornata a prendere le redini è stato Craig Lowndes, in una forma di riscatto ai danni di Whincup lasciando in linea di galleggiamento tra le due Red Bull, la strepitosa  Volvo di Mclaughing. Anche in questa prova come nella precedente  la  Red Bull ha dominato in una sorta di tandem tra i due alfieri della squadra.

Ad essere però in difficoltà è9782997 stato Whincup, sopratutto negli ultimi giri nell’  avvincente tentativo di superare la Volvo s60, dando vita ad una grande battaglia con Mclaughin. Il kiwi però ne  è uscito vincente  regalando alla Volvo il primo podio ed un sorriso smagliante sulla bocca di tutto il team.

In sostanza, sono tutti i team a sorridere in questa gara: la Ford a piazzato Winterbottom nei primi 5, ancora un pò all’ oscuro delle sue potenzialità mostrate in passato. La Nissan con ben due auto nella Top ten, quelle di Caruso e Kelly; infine anche la Mercedes ha visto la luce del sole piazzando “il debuttante” Will Davison al decimo posto.

Viste le prime due gare sembra che Nissan e Volvo potrebbero essere le candidate a battagliare con le Holden per il titolo, dato che Ford sembra rimanere ancora in letargo e Mercedes con grossi problemi di affidabilità.

 

 

 

 

Non ci sono commenti

Protected by WP Anti Spam