Courtney sorprende tutti in gara 3.
05 Marzo 2014 - 19:15
|

James Courtney pilota in forza alla Holden ufficiale  si è aggiudicato la massacrante gara 3 delle V8 Supercars, piena di incidenti mozzafiato.  L’alfiere del team ha tenuto a bada lo scatenato Craig Lowndes, come suo solito disposto a dare il 1000 per 1000. La gara è stata caratterizzata da un incidente spaventoso ed al tempo stesso spettacolare di Jason Bright, autore di un doppio 360°  sulla catapulta dell’ auto di Van Gisbergen che nell’ impatto ha coinvolto gli incolpevoli Holdsworth e Tander.  L’incidente di Bright è stata la bomba della gara  costringendo i piloti  in una lunga bandiera gialla.

Un’ altra nota dolente è stato il campione in carica Jamie Whincup, letteralmente dominatore della prima parte di gara, si visto costretto ad un passaggio a velocità limitata per il box causa un’ errore dei meccanici. Ciò, lo ha spinto verso una grintosa rimonta, forse esagerata, già che il contatto con la Nissan di Caruso, lo ha costretto al ritiro prematuro. Stessa sorte è capitata alla Volvo di Mclaughlin, fermo a causa un problema alla trasmissione, quando era a caccia di un podio quasi confermato. Se la Volvo non è riusc20140302_180336_22 James Courtney1ita a ripetersi, ci ha pensato la Nissan a dare filo da torcere alle Holden con un clamoroso quinto posto di Rick Kelly, bravo a superare Slade nelle ultime fermate.

La vittoria di Courtney, vincitore nel 2009, chiude il week-end di Adelaide spezzando il dominio iniziale della Red Bull. La prossima tappa sarà all’ Albert Park di Melbourne fra un paio settimane, prova non valida per il campionato.

Non ci sono commenti

Protected by WP Anti Spam