GP Australia, FP3: Mercedes ancora al top. Ferrari, Red Bull e Mclaren in soli tre decimi

Mercedes - RosbergNico Rosberg ha chiuso al comando la terza sessione di prove libere valida per il Gran Premio d’Australia, primo appuntamento della stagione 2014. La Mercedes, dopo le prove di ieri, si conferma ancora la macchina da battere in tutte le condizioni gara. Unico neo della sessione un degrado accentuato sulle gomme, fattore a cui Hamilton e Rosberg hanno fatto spesso riferimento durante la free practice. Questo problema, però, è stato accusato da quasi tutti i piloti, visto che molti hanno lamentato un consumo davvero anomalo degli pneumatici, soprattutto sulle gomme anteriori. Da notare un piccolo problema di natura strutturale sulla W05 di Rosberg, con il tedesco che si è ritrovato in macchina un pezzo di lamiera durante un run di prova. Chiude in seconda posizione Jenson Button, seguito da Fernando Alonso, Lewis Hamilton (tempo effettuato con gomme medium), Daniel Ricciardo, Nico Hulkenberg e Kimi Raikkonen. Il pilota della Ferrari, dopo i numerosi problemi di set-up accusati ieri, ha trovato un proprio feeling con la macchina, risultando abbastanza competitivo sia sul giro secco che sul passo gara.

Force India -PerezChiudono la top ten Kevin Magnussen e Sergio Perez, autori rispettivamente del nono e del decimo posto. Al contrario di ieri, dove la RB10 aveva mostrato un buon potenziale, nella giornata di oggi Sebastian Vettel ha lamentato alcuni problemi di bilanciamento, soprattutto in fase di inserimento e trazione curva. Continuano invece i problemi in casa Lotus: sia Pastor Maldonado che Romain Grosjean hanno accusato numerosi problemi di natura elettrica, con la E22 del francese che è rimasta per il 90% della sessione all’interno dei box. Stesso discorso per Maldonado, con l’unica differenza che il venezuelano ha dovuto parcheggiare la propria vettura a bordo pista sul finale della sessione .La E22, in quei pochi run effettuati, è sembrata una vettura davvero difficile da guidare, soprattutto molto nervosa in fase di inserimento. I due piloti hanno accusato numerosi bloccaggi durante i propri giri, chiaro segno che il bilanciamento della E22 è lontano dalla propria configurazione ideale. Problemi anche per Gutierrez e Bottas, con entrambi che hanno accusato alcuni problemi al cambio. Appuntamento tra due ore per il via della prima sessione di qualifica della stagione. Attenzione alla variabile pioggia.

F1, Classifica FP3 GP Australia 2014, Albert Park

Posizione Pilota Team Tempo Gap
1 Nico Rosberg Mercedes 1:29.375 15
2 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:30.766 1.391 20
3 Fernando Alonso Ferrari 1:30.876 1.501 11
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:30.919 1.544 13
5 Daniel Ricciardo Red Bull-Renault 1:30.970 1.595 13
6 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:30.978 1.603 16
7 Kimi Raikkonen Ferrari 1:31.156 1.781 12
8 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:31.251 1.876 22
9 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:31.665 2.290 17
10 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:31.723 2.348 20
11 Daniil Kvyat Toro Rosso-Renault 1:31.925 2.550 17
12 Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1:32.255 2.880 14
13 Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Renault 1:32.417 3.042 16
14 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:34.184 4.809 15
15 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:34.188 4.813 16
16 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:34.413 5.038 19
17 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:34.717 5.342 15
18 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:34.754 5.379 15
19 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:36.159 6.784 21
Romain Grosjean Lotus-Renault  NO TEMPO      / 4
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari  NO TEMPO      / 2
Valtteri Bottas Williams-Mercedes  NO TEMPO      / 2

 

About Roberto Valenti

Roberto Valenti, 19 anni da Palermo. Studente di Ingegneria presso l'Università degli Studi di Palermo. Editore a tutto campo presso MotorSport Italia. Profilo Twitter: @RobertoVal94.