Lotus E22 svelata e… asimmetrica!

Vista di scorcio della Lotus E22.

Vista di scorcio della Lotus E22.

Mentre a Woking veniva mostrata al mondo la nuova McLaren MP4-29, a qualche chilometro di distanza, nella verde campagna inglese, direttamente da Enstone, la Lotus pubblicava sui propri social le prime immagini renderizzate della E22. Quasi una mossa per distrarre l’attenzione dalla presentazione della McLaren, considerato che poche ore prima era uscita la notizia delle dimissioni di Eric Boullier dalla Lotus, per approdare proprio nel team di Ron Dennis. Insomma, un possibile smacco nei confronti di Woking. Supposizioni a parte, il fatto certo è che ci sono le prime due immagini della vettura che in questa stagione verrà guidata da Romain Grosjean e Pastor Maldonado: la cosa che salta immediatamente all’occhio è il muso “biforcuto” a tricheco, che potrebbe vagamente ricordare quello della Williams FW26 del 2004 (che, però, durò solo per 12 gare).

La Williams FW26 del 2004.

La Williams FW26 del 2004.

Una soluzione particolare, che potrebbe essere nettamente diversa dalle scelte di tutte le altre scuderie, come si è già visto per i musi simili di Williams e McLaren, con un prolungamento “a formichiere”: questo tipo si scelta per l’anteriore potrebbe offrire un’ottimo convogliamento dell’aria verso il fondo e il diffusore della vetture, permettendo così un buon carico aerodinamico. Però, dall’immagine dall’alto, si nota anche una certa asimmetria in questo muso; la parte di destra (vedendo il muso frontalmente) è più lunga di quella di sinistra e questo ha subito fatto pensare che l’immagine fosse falsa o che ci sia stato un errore nella realizzazione digitale dell’immagine. Invece, è realmente così asimmetrico, poiché il regolamento vieta il doppio muso e, in questo modo, la Lotus riesce a rientrare entro i termini di regolamento. Infine, confrontandola sempre con la McLaren, le pance della Lotus appaiono più piccole, facendo pensare che il propulsore V6 Turbo della Renault abbia bisogno di meno aria per raffreddarsi rispetto alla Mercedes.

Soluzioni interessanti e innovative per questa nuova Lotus, che potremo ammirare il 19 febbraio, durante la seconda sessione di test pre-stagionali in Bahrain.

Lotus E22

About Alessandro Cellegato

21 anni, di Roma. Studente di Lettere Moderne a La Sapienza di Roma. Gestore di Italian F1 Fans Club su Facebook.