Niki Lauda: “Le lamentele di Bernie? Impossibile cambiare il suono di questi V6”
20 Marzo 2014 - 11:57
|

niki-lauda_2650160bCi ha pensato Niki Lauda a stroncare tutte le richieste portate avanti da Bernie Ecclestone nei giorni scorsi. Ricordiamo che Ecclestone, a causa di alcune lamentele avanzate dagli organizzatori del Gran Premio d’Australia, aveva invitato i motoristi a modificare il progetto del propri motori, rendendoli più udibili e “rumorosi” per il pubblico. Nella giornata di ieri , però, Lauda ha subito precisato che non è possibile modificare il suono di questi motori, dicendosi stupito da questa richiesta, visto la situazione “rumorosità” era già chiara a tutti cinque anni fa, quando i team decisero di abolire l’unità V8 per questa nuova V6 turbo/ibrida. La quasi silenziosità del turbo è impossibile da cambiare perchè togliendo il turbo, non sarebbe più possibile ricaricare il sistema ibrido di questi motori.

Ecco le parole di Niki Lauda: “Tutto questo dibattito sul suono del motori è quasi assurdo, per non dire incredibile. Le lamentele di Bernie? Il fatto è che bisognava pensarci prima, perchè adesso è praticamente impossibile cambiare il suono di questi V6. Il cambiamento regolamentare è stato deciso cinque anni fa e tutti volevano il ritorno del turbo, quindi li abbiamo fatti. Di sicuro anche cinque anni era facile ipotizzare che il suono sarebbe stato molto diverso, anche un bambino ci sarebbe arrivato, quindi non capisco questo scalpore. Era qualcosa che si sapeva già in principio. Se togliamo il turbo automaticamente viene abolito il sistema ibrido e questo non è possibile. Dobbiamo abituarci al suono di questi motori, non ci sono alternative”. 

Non ci sono commenti

Protected by WP Anti Spam