Supersport – Intervista esclusiva a Michael van der Mark: “Voglio vincere e lottare per il titolo”

6932_R01_PhillipIsland_GB33882

Van der Mark in azione a Phillip Island

Abbiamo incontrato Michael van der Mark, il giovane talento olandese che sta affrontando la sua seconda stagione nel Campionato Mondiale Supersport, in sella alla CBR600RR del Team Pata Honda. Lo scorso anno l’ex-campione europeo Superstock 600 ha iniziato la stagione strabiliando tutti conquistando in breve tempo due podi, ma l’inizio della serie iridata 2014 non è stata altrettanto fortunato: nella prima gara del Mondiale a Phillip Island, il 21enne van der Mark è partito dalla prima fila della griglia di partenza, accanto al Campione del Mondo in carica Kenan Sofuoglu. All’ottima prestazione in prova, purtroppo, non faceva seguito una gara degna di nota, a causa di una caduta che ha lasciato l’olandese a mani vuote.

Nonostante l’avvio difficile rimangono alte le aspettative sul giovane talento di Gouda e sul Team Pata Honda. Durante i test invernali sia van der Mark che il suo compagno di squadra Lorenzo Zanetti, sono riusciti a migliorare il setup della CBR, con l’obbiettivo di lottare per la vittoria in ogni gara ed essere i maggiori contendenti al titolo iridato.

Questo è il tuo secondo anno nel Campionato del Mondo. Ti senti ancora un debuttante?

Non mi sento un rookie perché in un anno di Supersport ho accumulato molta esperienza. Però se si osserva quanta conoscenza della serie ha Kenan (Sofuoglu n.d.r.), allora sono ancora un esordiente.

A Magny Cours, nel 2012, van der Mark vinse il Campionato Europeo Superstock 600

A Magny Cours, nel 2012, van der Mark vinse il Campionato Europeo Superstock 600

Siete soddisfatti dei vostri progressi durante la stagione 2013?

Ad essere onesti durante lo scorso Campionato non abbiamo fatto i progressi che speravamo di fare. Volevo di più ma abbiamo iniziato il Campionato ad un livello molto alto e gli step successivi sono stati troppo piccoli.

Quali sono le tue aspettative per questa stagione?

Voglio vincere e lottare per il titolo. Siamo veloci, abbiamo iniziato molto bene e spero di mantenere questo ritmo.

Non ci sono molti piloti olandesi nel Campionato del Mondo. Questo crea pressione su di te?

No, non sento alcun genere di pressione che derivi dal mio paese. Anzi, sono molto felice di rappresentare l’Olanda nel Mondiale Supersport.

Nel 2014 ci sono sette settimane tra la prima e la seconda gara della serie. Come avete programmato di trascorrere questo tempo?

Sto curando molto la mia forma fisica con gli allenamenti. Non è possibile fare nient’altro di più. Ho fatto un solo giorno di test ad Assen ma in pratica c’è solo da aspettare.

Michael van der Mark, Yuki Takahashi e Leon Haslam hanno vinto la 8 ore di Suzuka 2013

Michael van der Mark, Yuki Takahashi e Leon Haslam hanno vinto la 8 ore di Suzuka 2013 sulla Honda del team HARC-Pro

Finora qual è stata la tua miglior gara disputata? Magny Cours 2012?

Naturalmente Magny Cours è stata speciale! (nel 2012 van der Mark vinse sulla pista francese il Campionato Europeo Superstock 600 n.d.r.) Ma la mia corsa preferita è la 8 ore di Suzuka! E’ davvero qualcosa di incredibile e pochi piloti possono dire di aver vinto questa gara così impegnativa.

Quali sono i tuoi obiettivi a lungo termine con il team Pata Honda?

Non ho un contratto a lungo termine con la squadra ma chiaro è che sono molto contento di far parte sia di questo team che della famiglia Honda.

About FOOs