Test Bahrain 2 – Conclusioni: Mercedes e Williams al top. Ferrari e Red Bull costrette ad inseguire
03 Marzo 2014 - 15:24
|

1796589_662403647139461_97420957_nOrmai ci siamo, pochi giorni e si comincerà davvero a fare sul serio. Quella che sta per iniziare si appresta ad essere una stagione ricca di dubbi e perplessità, con i team che arriveranno a Melbourne in una condizione tutta da scoprire. Le due sessioni di test in Bahrain hanno messo in evidenza una Williams e una Mercedes davvero in forma, con tutti i motorizzati Mercedes che sono apparsi in ottima condizione. Situazione diversa invece in casa Renault, con il motorista francese che continua ad accusare pesanti problemi al sistema di recupero dell’energia, soprattutto all’ERS. Una situazione complessa a cui bisognerà prestare parecchia attenzione nel corso del primo Gran Premio della stagione (Renault ha un passivo di circa 160 cv rispetto a Mercedes). Tra Renault e Mercedes, troviamo invece la Ferrari. La casa italiana, nonostante l’ottimismo mostrato subito dopo Jerez, accusa alcune difficoltà di natura prestazionale. A Maranello non riescono a tirare fuori il 100% dai propri motori elettrici e questo handicap gli procura una differenza di circa 70 cv dal motore Mercedes. Questo particolare, condito da un’aerodinamica ancora grezza, procura alla F14 T un distacco in tutte le condizioni di gara pari a circa 1 secondo rispetto ai motorizzati Mercedes. Appuntamento tra quindici giorni per il primo Gran Premio della stagione 2014.

Classifica generale Test Bahrain 2
1. Felipe Massa, Williams, 1m 33.258s, 202 laps
2. Lewis Hamilton, Mercedes, 1m 33.278s, 159 laps
3. Nico Rosberg, Mercedes, 1m 33.484s, 192 laps
4. Valtteri Bottas, Williams, 1m 33.987s, 236 laps
5. Fernando Alonso, Ferrari, 1m 34.280s, 196 laps
6. Sergio Perez, Force India, 1m 35.290s, 213 laps
7. Kimi Raikkonen, Ferrari, 1m 35.426s, 141 laps
8. Nico Hulkenberg, Force India, 1m 35.577s, 189 laps
9. Jean-Eric Vergne, Toro Rosso, 1m 35.701s, 135 laps
10. Daniel Ricciardo, Red Bull, 1m 35.743s, 105 laps
11. Kevin Magnussen, McLaren, 1m 35.894s, 197 laps
12. Daniil Kvyat, Toro Rosso, 1m 36.113s, 137 laps
13. Adrian Sutil, Sauber, 1m 36.467s, 181 laps
14. Max Chilton, Marussia, 1m 36.835s, 105 laps
15. Jenson Button, McLaren, 1m 36.901s, 74 laps
16. Jules Bianchi, Marussia, 1m 37.087s, 153 laps
17. Esteban Gutierrez, Sauber, 1m 37.303s, 192 laps
18. Sebastian Vettel, Red Bull, 1m 37.468s, 77 laps
19. Marcus Ericsson, Caterham, 1m 38.083s, 172 laps
20. Kamui Kobayashi, Caterham, 1m 38.391s, 125 laps
21. Romain Grosjean, Lotus, 1m 39.302s, 65 laps
22. Pastor Maldonado, Lotus, 1m 40.599s, 62 laps

Giri Totali (Team) Test Bahrain 2:
1. Williams (Mercedes), 438
2. Force India (Mercedes), 402
3. Sauber (Ferrari), 373
4. Mercedes, 351
5. Ferrari, 337
6. Caterham (Renault), 297
7. Toro Rosso (Renault), 272
8. McLaren (Mercedes), 271
9. Marussia (Ferrari), 258
10. Red Bull (Renault), 182
11. Lotus (Renault), 127

Giri Totali (Motoristi) Test Bahrain 2 test :
1. Mercedes, 1462 (4 teams)
2. Ferrari, 968 (3 teams)
3. Renault, 878 (4 teams)

Non ci sono commenti

Protected by WP Anti Spam